Documento di valutazione dei rischi Campi Elettromagnetici (CEM)

La valutazione del rischi da campi elettromagnetici è fondamentale per tutte le persone che sono a contatto con macchinari che li generano.

Le onde elettromagnetiche (c.em.) sono delle perturbazioni che si propagano nello spazio e che trasportano energia.

Le classi dei lavoratori a rischio sono evidenziabili ovunque siano presenti fonti d’emissione elettromagnetica. Più in particolare, si possono individuare due classi di rischio:

  1. rischio generico: per tutti i lavoratori che utilizzano qualsiasi elettrodomestico che funziona a corrente elettrica o lavorano davanti a videoterminali o in luoghi di lavoro situati in prossimità d’antenne radiobase o elettrodotti;
  2. rischio specifico: per quei lavoratori che utilizzano giornalmente fonti d’emissione di campi elettromagnetici.

In Italia, la protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione ai campi elettromagnetici, è disciplinata dal titolo VIII, capo IV del D.Lgs. 81/2008, le cui disposizioni entravano in vigore alla data fissata per il recepimento della direttiva 2004/40/CE

Nell’ambito della valutazione di cui all’articolo 28 (oggetto della valutazione di rischi), il datore di lavoro valuta tutti i rischi derivanti da esposizione ad agenti fisici in modo da identificare e adottare le opportune misure di prevenzione e protezione con particolare riferimento alle norme di buona tecnica ed alle buone prassi.

Approccio alla valutazione dei rischi da esposizione ai campi elettromagnetici negli ambienti di lavoro

  1.  Identificazione delle sorgenti di pericolo
  2. Identificazione dei lavoratori esposti al rischio
  3. Individuazione dei rischi da esposizione (misure)
  4. Stima dei rischi di esposizione
  5. Studio della possibilità di eliminare o ridurre il rischio
  6. Informazione/Formazione
  7. Programmazione Sanitaria

Il Radon è un potenziale rischio per la salute pubblica in quanto le statistiche mostrano un trend di predisposizione ad ammalarsi di cancro per coloro che vivono in ambienti ad elevato tenore di Radon. Il Radon può essere presente in alte concentrazioni in tutti i tipi di abitazioni stratificandosi in più livelli a seconda delle correnti d’aria. Le abitazioni con problemi di Radon possono essere bonificate utilizzando tecniche e materiali idonei. In effetti il radon è un gas che può facilmente penetrare all’interno dei polmoni e qui esplicare la sua azione degenerativa.

I nostri tecnici specializzati valuteranno il livello di rischio con successiva emissione di un documento di valutazione dei rischi da CEM.

Contattici subito alla mail: info@servizidiprogettazione.it

 

CONTATTACI

Se vuoi restare in contatto con noi senza impegno alcuno e senza ricevere preventivi